Salta al contenuto principale

E' morta Anna Maria Longo storica dirigente della sinistra calabrese

Basilicata

Una autentica donna di sinistra impegnata in prima linea a difesa dei diritti delle donne. E' morta a 81 anni a Catanzaro Anna Maria Longo storica dirigente della sinistra calabrese

Tempo di lettura: 
1 minuto 59 secondi

E' morta oggi a Catanzaro Anna Maria Longo, storica dirigente della sinistra, e attivata impegnata nell’attività sociale e politica. Docente di italiano e storia, fino al pensionamento, ha militato con il Pci, seguendo poi il Pds, Ds e il Pd, e ha portato avanti diverse iniziative a difesa delle donne. Ultimamente aveva aderito a Sinistra e libertà. I funerali si svolgeranno domani pomeriggio alle 15.30 nella Basilica dell’Immacolata a Catanzaro. Diverse le espressioni di cordoglio. «La scomparsa di Anna Maria Longo ci emoziona fortemente. Anna Maria è stata una donna autenticamente di sinistra, una compagna che ha sempre custodito le libertà delle donne». A ricordare la storica dirigente del movimento della sinistra calabrese è il Presidente di Sinistra Ecologia Libertà, Nichi Vendola. «Una voce autorevole della sinistra italiana, – dice vendola – che abbiamo avuto la fortuna d’incrociare in un medesimo volo politico, il nostro, di Sinistra Ecologia e Libertà – ha aggiunto – di lei ricorderemo l’autorità mista ad autorevolezza ma anche l’ironia, l’allegrezza, la leggiadria, e da ultime le sue riflessioni sulla felicità, l’amore e la politica. Ci lascia una testimonianza e insieme un’eredità, affettiva e politica, fatta di cultura delle diversità, sin da quella di genere, e di Politica intesa come passione. Che il Volo le sia lieve» «I democratici – si legge in una nota del Pd - la ricordano con affetto e rimpianto. Dirigente stimata, di acuta intelligenza e sensibilità. Ha più di altri, colto dalle donne l’intreccio tra sentimento ed azione politica, un privilegio a sapere intercettare «l'intimo» dell’altro; avamposto fondamentale di un organizzazione sociale, moderna, libera e democratica». La presidente della Provincia di Catanzaro, Wanda Ferro, ha detto: «E' con grande dolore che apprendo la notizia della morte di Anna Maria Longo, donna di grande valore e figura di riferimento della vita culturale e politica della nostra comunità. Seppure nella diversità dell’appartenenza politica, – ha aggiunto – ho trovato sempre grande stimolo e conforto nel confronto con questa donna straordinaria, protagoniste di tante battaglie per le donne, per incoraggiare il loro impegno in politica e valorizzarne il contributo. Ho sempre considerato Anna Maria Longo un modello da seguire per energia e passione politica, senso dell’etica pubblica, coerenza ideale, e anche per quella onestà intellettuale e la disarmante schiettezza che l’hanno resa a volte troppo scomoda per quanti invece interpretano la politica come luogo del potere e dell’ambizione personale».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?