Salta al contenuto principale

Intimidazioni. Lettere di minacce al sindaco di Siderno e all'on. Laratta

Basilicata

Una lettera di minacce è stata recapitata al sindaco di Siderno Riccardo Ritorto (Pdl) con frasi fortemente intimidatorie. Analoga corrispondenza è stata inviata al deputato del Pd Franco Laratta

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

Il sindaco di Siderno, Riccardo Ritorto (Pdl), ha ricevuto stamane una lettera di minacce. La lettera è giunta al municipio insieme ad altra posta indirizzata all’Ente ed è stata scoperta dal primo cittadino durante la consueta apertura delle corrispondenza. Nella missiva erano contenute una serie di frasi minacciose dal tono espressamente intimidatorio rivolte al primo cittadino. «Se non fai quello che devi fare – sarebbe scritto nella lettera – la pagherai». Il sindaco ha immediatamente denunciato l'accaduto ai carabinieri ai quali ha, altresì, consegnato la lettera di minacce. Tempestivamente i militari hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell'atto e soprattutto per tutelare l'attività del primo cittadino e in primo luogo della pubblica amministrazione.
Sempre in tema di intimidazioni è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri di San Giovanni in Fiore, nel Cosentino, una lettera indirizzata all’on. Franco Laratta ed inviata al Comune di San Giovanni in Fiore. La lettera, che è stata spedita nei giorni scorsi dalla città di Lamezia Terme, contiene una serie di minacce al deputato del PD e fa riferimento alle denunce e alle interpellanze depositate alla Camera dall’on. Laratta e riguardanti i fatti di Reggio Calabria. Ne dà notizia l'ufficio stampa del parlamentare del Pd.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?