Salta al contenuto principale

Carceri, in Basilicata detenuti oltre la capienza

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Nei tre istituti detentivi della Basilicata – Potenza, Matera e Melfi (Potenza) – erano presenti il 31 gennaio scorso 475 detenuti (18 donne e 457 uomini), 35 in più rispetto alla capienza regolamentare (440 persone: 24 donne e 416 uomini). I dati sono del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria e sono stati utilizzati nel dibattito sul decreto cosiddetto «svuota-carceri». In particolare a Matera sono detenuti 89 uomini, rispetto ad una capienza regolamentare di 108.

A Melfi i detenuti sono 215, rispetto ad una capienza di 128. A Potenza, i detenuti sono 171 (153 uomini e 18 donne), mentre la capienza regolamentare è pari a 204 (180 uomini e 24 donne). Per quanto riguarda la presenza di detenuti stranieri, sono 16 a Matera (17,98 per cento), undici a Melfi (5,12 per cento) e 34 a Potenza (19,88 per cento). In riferimento alla loro area di provenienza, nei tre istituti lucani 31 detenuti stranieri vengono da Paesi europei, 27 dall’Africa e tre dall’Asia.
A Matera vi sono undici imputati e 78 condannati; a Melfi 88 imputati e 127 condannati; a Potenza 37 imputati e 134 condannati

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?