Salta al contenuto principale

Sanremo 2012, travolgente Papaleo

Basilicata

Il regista lucano in versione tecnico conquista il pubblico dell’Ariston

Tempo di lettura: 
2 minuti 12 secondi

DALLA Basilicata coast to coast, Rocco Papaleo in versione “tecnica”, è approdato sul palco del Festival di Sanremo alle 21.36. Prima di lui l'esilarante anteprima di Luca e Paolo, graffianti come sempre.
Alle 21.06 il padrone di casa Gianni Morandi dichiara aperta la sessantaduesima edizione della kermesse. E via di fila a presentare i primi due big in gara: Dolcenera e Samuele Bersani. Tutto scorre secondo copione, fino a che si inceppa il sistema di votazione.
C'è un vuoto da colmare ed ecco che sul palco dell'Ariston plana il nostro Rocco. Sorprendente la mise. Cappotto scuro e cartella sotto il braccio, spiega ad uno sbalordito Morandi che, in tempo di crisi, anche l'abito deve essere in sintonia con il rigore imposto dal Governo tecnico. E, poi, sornione, aggiunge: “ Se fossi venuto l'anno scorso avrei dovuto stare in vestaglia”.
Allora il Gianni nazionale prova a chiedere a Rocco se è emozionato. Disarmante la risposta: “No, sono agitato. E meno male che ho preso i tranquillanti.” Il duetto prosegue con Morandi si diverte a stuzzicare Rocco sulle possibili conseguenze di un suo flop al Festival.
E il nostro: “ Adesso che sono più sereno. Facciamo calare un cappio direttamente dalla scenografia?”.
Tra gli applausi e le risate generali arriva il momento di presentare il terzo big, ma il sistema di voto è ancora inceppata. “Possiamo a fare a mano”, propone Rocco. E poi via ad annunciare Noemi. Per farlo la prende alla lontana, non risparmiando una meritata citazione al grande Nunzio Filogamo.
Poi si diverte a fare il regista mentre chiama sul palco Noemi. La parlantina è sciolta, Rocco sembra nato sul palco di Sanremo ma quel cappotto proprio non va giù a Morandi. “C'ho freddo Gianni”- si giustifica e voilà il colpo di scena: “Tenetevi forti donne sta arrivando l'arrotino”. E via il loden. “Forza con i flash!” in un impeccabile smoking passa a presentare Francesco Renga e convince Morandi a cambiare il suo “siamo uniti” in “siamo tecnici”.
Ma nell'aria inizia a crescere l'attesa per la performance del molleggiato. “ Viene Celentano?- chiede Rocco, fingendo stupore- non se ne è parlato proprio”. In realtà la sua unica preoccupazione sono le donne. “Dove sono - chiede a Morandi- a Sanremo non sono mancate mai le donne, mo' una volta che ci sto io non se ne è vista ancora una”.
Il forfait all'ultimo momento di Ivana Mrazova ha stravolto la scaletta del Festival ma a Rocco, uomo caliente del sud poco importa. “ Non vorrei mettere il dito nella piaga, ma quando mi capita più?”. La performance di Celentano, le eliminazioni, la gara: tutto secondario rispetto alle donne.

Margherita Agata

http://www.facebook.com/pages/Il-Quotidiano-della-Basilicata/14415881228...|14]Visita la nostra pagina Facebook

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?