Salta al contenuto principale

Reintegrati i tre operai licenziati alla Fiat Sata di Melfi

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 23 secondi

La Corte d'Appello del Tribunale di Potenza ha accolto il ricorso della Fiom contro il licenziamento dei tre operai della Fiat Sata di Melfi Giovanni Barozzino, Marco Pignatelli e Antonio Lamorte. E tre lavoratori - due delegati Fiom e un iscritto - erano stati licenziati a luglio del 2010, accusti di sabotaggio nel corso di uno sciopero all'interno dello stabilimento. In primo grado, il giudice del Tribunale di Melfi aveva confermato i licenziamenti. I tre lavoratori ora dovranno essere reintegrati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?