Salta al contenuto principale

Orgoglio Apt al BTO 2012 di Firenze
La Basilicata premiata per un turismo che cresce online

Basilicata

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 28 secondi
AL BTO di Firenze la Basilicata turistica vince. E non è solo questione del premio (importante) che porta a casa per la strategia di social media marketing integrata. L’Apt, al “Buy tourism online 2012”, fa vincere il territorio, raccoglie consensi e porta a casa un racconto della regione davvero speciale. E accade nel corso del più importante evento italiano dedicato al turismo 2.0.
L’attenzione è stata forte fin dal mattino di ieri, dal panel sviluppato da Apt all’interno dell’evento in cui l’azienda turistica regionale ha presentato alcuni prodotti e nuove idee: dal booking online, al nuovo pacchetto di video (“digitaldiary”) con cui alcuni artisti stranieri mettono in spot la Basilicata, l’ebook sul Pollino (il primo di una serie che racconterà la regione con la penna di scrittori di fama internazionale). 
Il pubblico - la sala era gremita - ha gradito. 
La soddisfazione finale è arrivata però in serata, ieri, quando l’Apt è stata premiata nell’ambito della sezione “hospitality social award” come destinazione turistica «per la migliore strategia di social media marketing integrata» a pari merito con il Trentino. La motivazione della giuria: «Il Trentino si conferma destinazione consolidata e forte, ma la Basilicata rappresenta una rivelazione». In fondo, hanno spiegato i giurati della manifestazione, «in pochissimo tempo ha recuperato un gap».
A girare ieri tra le sale e i panel del salone diventato un appuntamento attesissimo, per la Basilicata tirava aria buona. L’Apt, infatti, non era l’unica presenza lucana. 
Lo staff dell’agenzia era a Firenza in compagnia di decine di operatori turistici lucani che dopo diverse esperienze fatte con l’Apt si sono preparati e hanno deciso di partecipare a questo evento. Con buoni consensi. Oggi si replica, con la Basilicata pronta a raccontarsi di nuovo. Sarà il direttore dell’Apt, Giampiero Perri a spiegare in un panel la strategia turistica complessiva della Basilicata. 
sa.lo.

Al BTO di Firenze la Basilicata turistica vince. E non è solo questione del premio (importante) che porta a casa per la strategia di social media marketing integrata. L’Apt, al “Buy tourism online 2012”, fa vincere il territorio, raccoglie consensi e porta a casa un racconto della regione davvero speciale. E accade nel corso del più importante evento italiano dedicato al turismo 2.0.L’attenzione è stata forte fin dal mattino di ieri, dal panel sviluppato da Apt all’interno dell’evento in cui l’azienda turistica regionale ha presentato alcuni prodotti e nuove idee: dal booking online, al nuovo pacchetto di video (“digitaldiary”) con cui alcuni artisti stranieri mettono in spot la Basilicata, l’ebook sul Pollino (il primo di una serie che racconterà la regione con la penna di scrittori di fama internazionale). Il pubblico - la sala era gremita - ha gradito. La soddisfazione finale è arrivata però in serata, ieri, quando l’Apt è stata premiata nell’ambito della sezione “hospitality social award” come destinazione turistica «per la migliore strategia di social media marketing integrata» a pari merito con il Trentino. La motivazione della giuria: «Il Trentino si conferma destinazione consolidata e forte, ma la Basilicata rappresenta una rivelazione». In fondo, hanno spiegato i giurati della manifestazione, «in pochissimo tempo ha recuperato un gap».A girare ieri tra le sale e i panel del salone diventato un appuntamento attesissimo, per la Basilicata tirava aria buona. L’Apt, infatti, non era l’unica presenza lucana. Lo staff dell’agenzia era a Firenza in compagnia di decine di operatori turistici lucani che dopo diverse esperienze fatte con l’Apt si sono preparati e hanno deciso di partecipare a questo evento. Con buoni consensi. Oggi si replica, con la Basilicata pronta a raccontarsi di nuovo. Sarà il direttore dell’Apt, Giampiero Perri a spiegare in un panel la strategia turistica complessiva della Basilicata. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?