Salta al contenuto principale

Passa l'assestamento di bilancio
Diventa positivo il parere dei revisori

Basilicata

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 51 secondi

Non è servita la commissione consiliare convocata d'urgenza di mattina per provare a fare il punto e capire il da farsi. Il bilancio di assestamento del Comune di Potenza sarebbe arrivato in aula di lì a poco con il parere negativo del collegio dei revisori dei conti. Che fare? Ci sono volute ore di attesa, riunioni improvvise, un emendamneto e una variazione in corsa da parte dell'esecutivo per permettere di modificare il parere dell'organismo di controllo e arrivare - in notturna - all'approvazione del bilancio comunale. Non senza polemiche. E con il sindaco Santarsiero costretto a rientrare da Bruxelles, dove era per impegni istituzionali, con anticipo. Il dibattito consiliare è cominciato solo in tarda serata, con l'assessore al Bilancio, Federico Pace, impegnato a replicare alle osservazioni dei revisori. Il collegio aveva bocciato, in particolare, i calcoli del fondo di garanzia (basati sul conteggio di crediti talmente vecchi da non poter essere considerati esigibili) e sul fondo di riserva considerato troppo esiguo. «Fatta salva la politica rigorosa di risanamento in cui siamo impegnati - ha detto - dall’approvazione del bilancio di previsione sono trascorsi solo due mesi e dunque le possibili variazioni sono in misura notevolmente ridotta rispetto a quanto successo negli anni precedenti». Perché solo ora arriva questo giudizio così negativo? Il parere sfavorevole dei revisori ha tenuto in fibrillazione il consiglio per tutta la giornata: i consiglieri ne avevano avuto consapevolezza solo poche ore prima dell'appuntamento in aula. L'emendamento che permetterà alla maggioranza di votare il provvedimento è di Giampaolo Carretta, capogruppo Pd: l'impegno è al «trasferimento di parte degli oneri straordinari della gestione corrente nel fondo di riserva per la cifra indicata dai revisori come mancante. Con annesso impegno a proseguire il lavoro di accertamento straordinario dei crediti».  Nel frattempo, la giunta aveva approvato già una modifica al bilancio presentato per rimpinguare il fondo di riserva. Su queste modifiche, dopo l'ennesima riunione, il collegio dei revisori dei conti ha concesso a sera inoltrata parere positivo. L'assestamento di bilancio del comune di Potenza è passato così a maggioranza. All'opposizione la modifica del parere dei revisori non è bastata per accettare la programmazione finanziaria dell'ente. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?