Salta al contenuto principale

Nova Siri, gli negano il sussidio da 300 euro
E lui picchia il dipendente comunale

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Un uomo di 47 anni, con precedenti di polizia, è stato arrestato dai carabinieri a Nova Siri dopo aver minacciato e colpito con un pugno al viso un dipendente comunale dal quale pretendeva di avere un sussidio di 300 euro che gli era già stato negato per la mancanza dei requisiti previsti. 

L'uomo aveva fatto richiesta del sussidio tempo fa e una volta vistoselo negare, ha cominciato a insultare e minacciare il dipendente. L'incontro di sabato scorso, in strada, è finito con una prognosi di 5 giorni per  l'impiegato comunale. L'uomo lo ha prima minacciato con un coltello di tipo vietato (sequestrato all’atto dell’arresto), poi lo ha colpito, causandogli alcune ferite. Ora è agli arresti domiciliari con l'accusa di tentativo di estorsione. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?