Salta al contenuto principale

La Santa Barbara dei Vigili del Fuoco in Basilicata
Dagli incendi al terremoto, l'impegno per i cittadini

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

Il giorno di Santa Barbara, protettrice dei Vigili del Fuoco, per il corpo dei pompieri è anche un momento utile a tracciare alcuni bilanci. Durante le manifestazioni, che in Basilicata si sono svolte nei due capoluoghi e a Policoro, sono stati diffusi un po' di dati sull'attività del corpo. 

Il comandante provinciale di Matera, Eugenio Barisano, ha spiegato che sono statai 5.431 gli interventi eseguiti nel corso del 2012 dai vigili del fuoco in quel territorio. Gli interventi hanno riguardato,in particolare, gli incendi (3.113), i soccorsi a persona (1.970) gli incidenti stradali (136), gli allagamenti (126). Il corpo, che in provincia conta su un organico di 174 addetti, opera a Matera, Policoro e Pisticci.   Tra le iniziative segnalate, vi sono le attività di prevenzione "Scuola Sicura", che ha coinvolto anche la scuola primaria, di sicurezza a mare a Pisticci e l’introduzione del servizio di trasmissione telematica delle pratiche per mezzo dello Sportello unico per le attività produttive attraverso la Camera di commercio. La caserma di Matera potenzierà le attiività nel corso del 2013 grazie al completamento di un nuovo padiglione della struttura. 

Sono stati circa seimila, invece, gli interventi effettuati nell'anno dai vigili del fuoco in provincia di Potenza, in aumento rispetto all’anno precedente, anche a causa di due eventi specifici: le forti nevicate a febbraio e lo sciame sismico nell’area del Pollino.   A diffondere il dato, il comandante provinciale Antonio Tuzzolo. Per quanto riguarda invece le attività di spegnimento degli incendi, ha aggiunto Tuzzolo, «il trend è in linea con le medie degli anni precedenti». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?