Salta al contenuto principale

Al San Carlo più facile curare i dismessi
Ecco lo sportello di distribuzione farmaci

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

L'ospedale San Carlo di Potenza ha attivato uno sportello per la distribuzione dei farmaci ai pazienti dimessi «per assicurare una piena realizzazione della norma regionale» per il «primo ciclo di terapia farmacologica».  Si tratta di un’iniziativa che, secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa, consente «un notevole risparmio per il sistema sanitario lucano», e ha «evidenti ricadute positive sulla salute dei pazienti». Il punto di distribuzione dei farmaci è stato spostato dalla farmacia, «difficilmente raggiungibile dai reparti», alla struttura che ospita gli uffici, e che «nei prossimi mesi diverrà l’ingresso principale dell’ospedale»: lo sportello sarà aperto dalle ore 12 alle 17 e oltre alla distribuzione dei farmaci il personale fornirà ai pazienti anche tutte le informazioni necessarie sulla terapia.   «Il nuovo modello organizzativo che ha preso il via in questi giorni – ha detto il direttore generale del San Carlo, Giampiero Maruggi – consente di assicurare un significativo miglioramento per assicurare ai pazienti i farmaci del primo ciclo terapeutico. Abbiamo tecnologie, logistica e risorse umane di qualità e dobbiamo impegnarci sempre per metterle in rete e raggiungere così risultati concreti per soddisfare sempre più i bisogni dei pazienti e al tempo stesso aumentare l’efficienza del sistema sanitario. Sarà inoltre significativo – ha concluso Maruggi – l'effetto economico positivo sui costi della sanità lucana derivanti da questa nuova organizzazione, ulteriore riprova del fatto che vi sono margini di razionalizzazione della spesa senza andare a detrimento della qualità dei servizi anzi, come in questo caso, migliorandola». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?