Salta al contenuto principale

Le Fiamme gialle segnalano dirigenti Asl
«Danno all'erario per oltre 100 mila euro»

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

 Considerati responsabili di uno «spreco di denaro pubblico» e di un danno erariale pari ad oltre 100 mila euro – poichè le ambulanze del 118 hanno percorso anche fino a 400 chilometri per raggiungere l’unica «postazione di sanificazione» realizzata in Basilicata – 16 fra direttori generali e dirigenti amministrativi di aziende sanitarie di Potenza e di Matera sono stati segnalati alla Corte dei Conti dalla Guardia di Finanza.   Le indagini hanno accertato che le ambulanze del 118, provenienti da 36 presidi di soccorso operanti in Basilicata, venivano «sanificate» solo in un’azienda di autolavaggio di Sant'Arcangelo, paese raggiunto anche dai luoghi più lontani della Basilicata, così i mezzi hanno percorso anche fino a 400 chilometri ''solo'' per essere lavate, «con intuibili diseconomie gestionali».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?