Salta al contenuto principale

Nel 2011 in Basilicata
persi oltre seimila posti di lavoro

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Nel 2011 in Basilicata sono stati 6.080 i posti di lavoro persi, in particolare nei settori delle costruzioni (1.599) e dell'informatica e dei servizi (1.338). Sono anche diminuiti lievemente gli incidenti sul lavoro (del dieci per cento, da 5.519 a 4.958) e gli incidenti mortali, dai 12 del 2010 agli otto del 2012, e sono aumentati i controlli, che hanno portato alla scoperta di 211 aziende irregolari e 27 lavoratori in nero. I dati sono contenuti nel rapporto annuale regionale dell’Inail, presentato stamani, a Potenza, nel corso di un incontro.  Per quanto riguarda invece i livelli occupazionali, nessun settore registra un dato positivo nel rapporto tra nuove aziende e cessazioni d’impresa. Il tasso di disoccupazione è “critico» per la fascia d’età compresa tra i 24 e i 35 anni, pari al 24 per cento (12 per cento il tasso generale in Basilicata). Gli incidenti mortali, infine, sono stati sette nel Materano (come nel 2010) e uno nel Potentino (rispetto ai cinque dell’anno precedente). 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?