Salta al contenuto principale

Matera, sequestrati centinaia
di prodotti contraffatti e nocivi

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

Un centinaio di pupazzi di peluche - «prodotti clandestinamente e privi di etichettatura a norma di legge», oltre che realizzati «con materiali scadenti e coloranti tossici» – sono stati sequestrati a Matera dalla Guardia di Finanza, che ha denunciato in stato di libertà alla magistratura due persone residenti in Campania.   I pupazzi riproducevano l’immagine di un personaggio dei cartoni animati. I due denunciati sono accusati di vendita di prodotti con segni falsi e mendaci e di aver violato la legge sulla sicurezza dei prodotti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?