Salta al contenuto principale

Prima neve, non si va a scuola

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 39 secondi

 

 La decisione per il rischio ghiaccio  dopo un vertice con il prefetto. Chiusa la Basentana 
Prima neve, non si va a scuola 
 Santarsiero scherza con gli studenti su twitter: «Si studia la storia della città»
COME accaduto lo scorso anno l’ingresso del mese di febbraio ha portato con sé la neve. I primi fiocchi sono cominciati a cadere sul capoluogo  e in alcuni comuni del Potentino. Oggi a Potenza e in diversi altri comuni della provincia le scuole rimarranno chiuse. E il tweet di Santarsiero che annunciava la chiusura ha avuto un seguito di risposte gioiose da parte degli studenti. E così il primo cittadino ha fatto sapere che metterà su twetter un gioco a premi sulla città. Il tutto tra ironie e polemiche.  Se in città la neve non ha provocato nessun disagio alla  circolazione diversa la situazione in alcuni comuni come ad Avigliano dove si è reso necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per risolvere qualche problema che ha riguardato soprattutto la circolazione delle autovetture con alcuni automobilisti che hanno avuto bisogno di aiuto.
E disagi alla circolazione anche sul raccordo autostradale Potenza-Sicignano, nei pressi dello svincolo per Vietri. Un pullman di traverso ha bloccato il traffico che è stato deviato lungo la strada che porta a Isca Pantanelle. Santasiero, dopo avere  esaminato la situazione con il prefetto, Antonio Nunziante, ha deciso che per la giornata di oggi le scuole fossero chiuse. In alcune contrade l’altezza della neve ha raggiunto i 20 centimetri. Nonostante sia scattato ed è  già operativo il piano antineve, è stato, comunque deciso di chiudere le scuole.

COME accaduto lo scorso anno l’ingresso del mese di febbraio ha portato con sé la neve. I primi fiocchi sono cominciati a cadere sul capoluogo  e in alcuni comuni del Potentino. Oggi a Potenza e in diversi altri comuni della provincia le scuole rimarranno chiuse. E il tweet di Santarsiero che annunciava la chiusura ha avuto un seguito di risposte gioiose da parte degli studenti. E così il primo cittadino ha fatto sapere che metterà su twetter un gioco a premi sulla città. Il tutto tra ironie e polemiche.  Se in città la neve non ha provocato nessun disagio alla  circolazione diversa la situazione in alcuni comuni come ad Avigliano dove si è reso necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per risolvere qualche problema che ha riguardato soprattutto la circolazione delle autovetture con alcuni automobilisti che hanno avuto bisogno di aiuto.E disagi alla circolazione anche sul raccordo autostradale Potenza-Sicignano, nei pressi dello svincolo per Vietri. Un pullman di traverso ha bloccato il traffico che è stato deviato lungo la strada che porta a Isca Pantanelle. Santasiero, dopo avere  esaminato la situazione con il prefetto, Antonio Nunziante, ha deciso che per la giornata di oggi le scuole fossero chiuse. In alcune contrade l’altezza della neve ha raggiunto i 20 centimetri. Nonostante sia scattato ed è  già operativo il piano antineve, è stato, comunque deciso di chiudere le scuole.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?