Salta al contenuto principale

Sfida ai fornelli in rosa
a “Una cucina per due”

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 34 secondi

MATERA - Mimmo procede nel cammino di “Una cucina per due”, il reality da bar che quest'anno propone il Tiffany Cafè. E' stato lui a spuntarla nella sfida di venerdì scorso contro Valeria. Sono stati ben 35 i punti di differenza tra i due aspiranti chef. Quindi Mimmo batte Valeria 50 a 15.  I due concorrenti avevano a disposizione i seguenti ingredienti: sale, spezie, cipolla, aglio, olio, vino bianco, pomodorini freschi, pelati, salsa, patate, peperoni, prezzemolo, sedano, panna da cucina, besciamella, pancetta affumicata e fusi di pollo disossati. La tipologia di pasta messa a disposizione erano le penne rigate.  Valeria ha preparato le pennette al sugo di pollo con pezzettini di pollo saltati in padella. Il risultato, però, a detta degli “assaggiatori” non è stato dei migliori perché la pasta aveva poco sapore e il sugo era un po' lento.  Mimmo invece ha conquistato i clienti del Tiffany con pennette rosse e con pomodorini, conditi con peperoni e pancetta, condito al punto giusto.
 Il risultato è stato, come detto, ad appannaggio di Mimmo che ha battuto Valeria con il punteggio di 50 a 15.  Ricordiamo che la formula è innovativa rispetto allo scorso anno. Per “Chef per una notte” erano i cuochi a scegliere il piatto da proporre e far gustare agli avventori del bar, con “Una cucina per due” invece i due cuochi sono all'oscuro di cosa la sorte gli potrà riservare, infatti gli ingredienti con cui si cimenteranno sono segreti fino al loro ingresso in cucina. La base sarà quella della pasta, comune ad entrambi gli chef (penne, cavatelli, spaghetti, ecc.) e poi ognuno avrà degli ingredienti con cui fare un condimento per la pasta. Ovviamente ingredienti differenti per preparare due primi piatti diversi. I due cuochi, quindi, entreranno in cucina e nel tempo di circa un'ora dovranno ideare un piatto con gli ingredienti che lo staff del Tiffany Cafè metterà a disposizione. Dopo la preparazione arriva il momento di impiattare. Da qui parte il vero e proprio gioco perché i due primi saranno serviti in piatti di colore differente e i vari avventori del bar, utilizzando sempre il collaudato metodo dello scontrino fiscale, esprimeranno il proprio voto. La preferenza non sarà più tra si e no, ma tra il piatto bianco e il piatto rosso, per esempio. Al termine della serata le due urne saranno aperte e si procederà al conteggio dei voti e chi tra i due cuochi avrà totalizzato il maggior numero dei punti procederà nel tabellone fino a raggiungere la finalissima. Ricordiamo che tutti gli avventori del bar, partecipando a questo tipo di serata, potranno gustare un primo piatto in maniera assolutamente gratuita, il tutto offerto dal Tiffany Cafè.  Questa sera un turno un po' atipico. Innanzitutto tutto al femminile. Guentalina dovrà vedersela con due concorrenti, ovvero sfiderà la coppia formata da Carla e Chiara. Appuntamento, quindi, al Tiffany Cafè per scoprire chi vincerà questa sera e continuerà nel gioco.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?