Salta al contenuto principale

Taranto, incidente all'Ilva:
un morto e un ferito

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi
TARANTO - Un operaio è morto ed un altro è rimasto ferito per il crollo di un ponteggio verificatosi alle 5 in una cokeria. La vittima aveva 42 anni e si chiamava Ciro Moccia, 42 anni.  Antonio Liti, della ditta MIR è invece in gravi condizioni. La Fim Cisl chiede che si accertino subito le responsabilità di quanto accaduto e proporrà a Fiom e Uilm un’iniziativa di 24 ore di sciopero.
L'incidente, spiega l’azienda in una nota, "è avvenuto nell’area cokerie durante una operazione di intervento di manutenzione alla batteria 9, una delle batterie ferme perchè in rifacimento. La dinamica è in corso di accertamento, l'autorità giudiziaria è sul posto». Il Presidente ed il Direttore di Stabilimento «esprimono la loro vicinanza ai parenti e in segno di cordoglio sono state sospese tutte le attività di Stabilimento».

TARANTO - Un operaio è morto ed un altro è rimasto ferito per il crollo di un ponteggio verificatosi alle 5 in una cokeria. La vittima aveva 42 anni e si chiamava Ciro Moccia, 42 anni.  Antonio Liti, della ditta MIR è invece in gravi condizioni. La Fim Cisl chiede che si accertino subito le responsabilità di quanto accaduto e proporrà a Fiom e Uilm un’iniziativa di 24 ore di sciopero.L'incidente, spiega l’azienda in una nota, "è avvenuto nell’area cokerie durante una operazione di intervento di manutenzione alla batteria 9, una delle batterie ferme perchè in rifacimento. La dinamica è in corso di accertamento, l'autorità giudiziaria è sul posto». Il Presidente ed il Direttore di Stabilimento «esprimono la loro vicinanza ai parenti e in segno di cordoglio sono state sospese tutte le attività di Stabilimento».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?