Salta al contenuto principale

Arrestato istruttore comunale di nuoto
A Potenza le prime segnalazioni nel 2009

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Con l’accusa di violenza sessuale, la Squadra mobile di Potenza ha arrestato un uomo di 61 anni, istruttore della piscina comunale del capoluogo lucano, che - secondo la denuncia presentata dalla stessa giovane donna – ha palpato un’allieva mentre le insegnava a nuotare.   

L’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari è stata emessa dal gip di Potenza Luigi Spina su richiesta del pm Annagloria Piccininni.   

Le indagini sono cominciate dalla denuncia presentata nello scorso mese di marzo dalla giovane, che dopo la violenza ha deciso di abbandonare il corso di nuoto. Inoltre la Polizia ha scoperto che vi erano state già altre tre denunce presentate da donne (la prima nel 2009) nei confronti dell’uomo, accusato di palpare le allieve mentre insegnava loro a nuotare, utilizzando la tecnica dello stile dorso. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?