Salta al contenuto principale

Si è insediato l'osservatorio sull'edilizia
«Sott'occhio il settore, cercheremo soluzioni»

Basilicata

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

«Questo momento di grande difficoltà impone un rapido e responsabile avvio dell’Osservatorio sull'edilizia: la Regione sta dando un’accelerata a tutte le attività e confidiamo che, con la riunione di oggi, possa prendere vita un metodo di lavoro efficace e finalizzato all’analisi e alla soluzione delle questioni». 

L''assessore alle infrastrutture, Luca Braia, ha voluto commentare l'insediamento dell'organismo che dovrà provare a sostenere con idee, monitoraggio e soluzioni uno die comparti più in crisi dell'economia non solo lucana. 

L'osservatorio si riunirà ogni mese: «Tra le criticità principali che dovremo affrontare – ha aggiunto Braia – vi sono quelle legate a all’ospedale di Lagonegro, allo studentato di Matera, al lotto Banzi, Palazzo e Genzano dell’Ente irrigazione e allo schema idrico del Marascione».   

«Per ogni questione – secondo l’assessore – i responsabili del procedimento stileranno una scheda analitica che sarà oggetto di valutazione ed aggiornamento da parte dell’Osservatorio con il supporto dei legali rappresentanti degli Enti coinvolti. Da questa attività di monitoraggio continua – ha concluso Braia – dovremo capire se le cause dei ritardi sono da attribuire a inadempienze o a problematiche procedurali e in entrambi i casi cercheremo di intervenire con la maggiore solerzia possibile». 

L’Osservatorio verificherà periodicamente i dati del settore edile, l’andamento delle opere in corso e su quelle da realizzare, «con lo scopo di offrire un efficace supporto alla programmazione regionale».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?