Salta al contenuto principale

Policoro, tragedia sfiorata
sulla 106 Jonica

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 26 secondi

POLICORO – Si è sfiorata una tragedia, la notte scorsa sulla Statale 106 jonica all'altezza del centro commerciale di Policoro, dove un'auto della Polstrada che soccorreva un tir in avaria, è stata travolta in pieno da un altro tir, sopraggiunto da dietro.

Era da poco passata la mezzanotte, quando gli agenti della Stradale hanno notato il giovane conducente di un autoarticolato, che per lo scoppio di uno pneumatico era rimasto in panne sulla corsia Sud della Statale, occupando buona parte della carreggiata.

In pochi secondi la pattuglia di Policoro a bordo di un'Alfa 159, ha raggiunto il mezzo fermo nei pressi del Centro Heraklea, in contrada “Fontana del fico”. Gli agenti hanno fermato la loro auto dietro il mezzo in panne, con il lampeggiante acceso. Uno di loro si è posto a distanza di sicurezza per sbandierare il pericolo, l'altro si è avvicinato al camionista per prestargli aiuto. Hanno deciso di allertare il vicino centro di soccorso stradale della  “Stigliano Group” di Vincenzo e Giovanni Stigliano a Nova Siri, poiché era necessario alzare il mezzo con una gru. In pochi secondi stava per consumarsi la tragedia: l'agente che sbandierava ha visto arrivare un grosso tir che procedeva nella loro direzione a velocità sostenuta e non accennava a rallentare, o fermarsi; quindi, ha avuto la prontezza di urlare agli altri di buttarsi letteralmente nella complanare sotto la carreggiata, mentre lui lo stava già facendo. 

Pochi istanti ed i tre uomini si erano catapultati giù, con un volo di circa tre metri, mentre il tir impazzito ha praticamente schiacciato la Volante, facendola finire sotto il mezzo fermo, fino a trasformarla in una piccola Smart. Poi ha proseguito la corsa, dopo aver perso il controllo ha saltato la Statale, finendo di traverso nella complanare, occupata con la motrice, mentre il carrello occupava la carreggiata della Ss 106. Una scena apocalittica si è parata davanti agli occhi dei soccorritori, con i tre uomini sulla complanare contusi e sotto choc e l'autista del tir che li ha investiti, quasi illeso a qualche centinaia di metri dall'impatto. Sulla strada chili di derrate alimentari, fuoriuscite dal camion killer e i due mezzi travolti, con il tir in panne pieno di olio vegetale, che per un puro caso non è finito sull'asfalto. In pochi minuti sul posto sono arrivati i soccorsi sanitari e una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Policoro, che hanno chiuso la corsia Sud e la complanare, deviando il traffico sulla strada di servizio in direzione Nord. La gru della Stigliano Group ha rimosso i mezzi pesanti fino all'alba di ieri. Il bilancio dei feriti è fortunatamente lieve, con un solo polziotto interessato probabilmente da una frattura ad un piede. Sulle cause dell'impatto si sta ancora indagando, ma l'ipotesi più probabile è un colpo di sonno del conducente del tir, un uomo di Paola (Cs), che stava probabilmente tornando dalle sue parti.

a.corrado@luedi.it

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?