Salta al contenuto principale

Scoppia un petardo,
si allarma la Prefettura

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

MATERA - Un boato che è stato udito in tutto quanto il centro cittadino e che ha richiesto l’arrivo della Polizia e dei Vigili urbani.

A causarlo una bomba artigianale esplosa nella tarda serata di lunedì, poco prima delle 23 in piazza Ascanio Persio che ha scatenato il sussulto dei residenti e la preoccupazione di tutti coloro che lo hanno avvertito.

Il rumore è stato molto violento ed è stato udito in tutto il centro tanto che dalla stessa Prefettura hanno provveduto a chiamare le forze dell’ordine per verificare quello che era accaduto vista la forza sonora soprattutto dell’episodio che si è sviluppato.

Tutto sommato fortunatamente tranne l’enorme rumore che è stato percepito non vi è stato nulla in più visto che danni non ne sono stati ravvisati nel sopralluogo immediato che i Vigili del Fuoco e la Polizia di Stato hanno fatto sul posto per cercare di capire quello che realmente era accaduto.

Ma non ci sono stati inconvenienti per i locali commerciali lì vicino ma solamente il muro “sporcato” dallo scoppio che vi è stato.

La Polizia sulla questione sta effettuando tutte quante le verifiche che sono necessarie per capire i fatti.

Al momento non ci sono assolutamente segni che possano far temere attività estorsive o comunque fatti che possano rappresentare una qualche minaccia.

Pur non escludendosi le diverse ipotesi la pista maggiormente battuta porta sostanzialmente ad una sorta di piccola brava che ha avuto conseguenze fortunatamente limitate ma che non ha mancato di allarmare fortemente la popolazione nel corso della serata proprio per l’impatto che l’episodio ha avuto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?