Salta al contenuto principale

Incidente sulla Potenza-Melfi
Morto un motociclista del capoluogo

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

QUANDO i sanitari del “Basilicata soccorso” sono scesi dall’eliambulanza e si sono avvicinati a quel corpo steso sull’asfalto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Pietro Pietrafesa, 27 anni di Potenza, fisioterapista personal trainer al centro fitness “Elixia”, è morto sul colpo a seguito di un frontale avvenuto ieri mattina, poco dopo le 11, sulla Potenza-Melfi all’altezza dello Scalo di Vaglio.

Pietro Pietrafesa, a bordo della sua moto Ducati, stava viaggiando in direzione Melfi in compagnia di altri tre amici centauri quando per cause ancora in corso di accertamento si è schiantato contro una Ford Focus a bordo della quale si trovavano un uomo e una donna.

L’impatto è stato tremendo. La moto si è ribaltata su un lato e Pietro Pietrafesa è rimasto steso immobile sull’asfalto.

Ed è toccato, purtroppo, proprio agli amici, accortisi dell’accaduto, telefonare al 118 e alla Polizia stradale che a sua volta ha avvisato anche i Vigili del fuoco.

I sanitari del “Basilicata soccorso” sono giunti sul luogo dell’incidente con l’eliambulanza nella speranza di riuscire a salvare il ventisettenne potentino. Purtroppo non c’era niente da fare. Pietro Pietrafesa era già morto. L’uomo alla guida della Focus è rimasto illeso mentre la donna è stata trasportata all’ospedale San Carlo. Per lei solo qualche escoriazione  e un forte stato di choc.

La Potenza-Melfi è stata chiusa per ore in entrambi i sensi di marcia e il traffico è stato deviato sulla vecchia strada.

 

Il magistrato di turno, dopo essere stato avvertito dell’accaduto, in base a quanto riferitogli dagli agenti della Stradale, ha deciso di non disporre l’autopsia. I funerali potrebbero tenersi nella giornata di oggi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?