Salta al contenuto principale

Chiusura Tribunale di Pisticci,
Di Trani scrive a Cancellieri e Bubbico

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

MATERA - Con una nota inviata, tra gli altri, al Ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri e al viceministro degli Interni, Filippo Bubbico, il sindaco di Pisticci (Matera), Vito Di Trani, ha chiesto “di intervenire per mantenere per i prossimi cinque anni l’operatività del locale presidio giudiziario come parte integrante della struttura di Matera”.

La richiesta è stata motivata con le decisioni adottate per altri 40 tribunali o sezioni staccate in varie regioni del Paese e “con la peculiarità del territorio materano a rischio di degrado e di ulteriore isolamento dopo le recenti vicende calamitose, che hanno portato a incidenti mortali e alla chiusura di strade”.

“Ove mai - ha sottolineato Di Trani - per ragioni che contraddicono le più elementari regole di buon senso prima ancora che un razionale ed efficiente agire amministrativo - non si dovesse cogliere l’opportunità di adibire per i prossimi cinque anni la struttura di Pisticci a parte integrante del Tribunale di Matera, non ci saranno vincitori ma solo vinti. Sarà una sconfitta per la presenza dello Stato in un territorio martoriato, per l’intera popolazione lucana, già fortemente provata dalla terribile crisi che attanaglia la nostra Regione, sarà una sconfitta per la Provincia di Matera e per il Metapontino”. (ANSA)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?