Salta al contenuto principale

Acque Cutolo, la Regione avvia la procedura per revocare le concessioni alla società

Basilicata

La giunta ha deliberato la procedura di contestazione alla società di Rionero che si occupa di imbottigliamento d'acqua, da anni inadempiente agli obblighi previsti dalla legge nei confronti dell'ente

Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

Dopo che il caso delle 600mila euro mai versate per la concessione dell'acqua da imbottigliare, è stato sollevato dal Quotidiano, la Giunta regionale di Basilicata ha finalmente annunciato l’avvio delle procedure di contestazione alla Cutolo Michele e Figli di Rionero delle inadempienze agli obblighi previsti dalle concessioni e dalla Legge Regionale 43/96. Procedure che, ai sensi dell’articolo 34 della stessa legge, preludono ad una eventuale pronuncia di decadenza delle concessioni stesse. La questione è stata esaminata, nei suoi molteplici aspetti, nella seduta di Giunta odierna, con il contributo di tutti gli assessorati interessati dalla vicenda stessa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?