Salta al contenuto principale

Continuava a spacciare dai domiciliari, in carcere 42enne di Matera

Basilicata
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La conferenza stampa nella questura materana
Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

MATERA – Era ai domiciliari da circa un mese perché coinvolto in un’altra operazione antidroga ma continuava a spacciare: a Matera, in flagranza di reato, la Polizia ha arrestato e trasferito in carcere un uomo di 42 anni, Giuseppe Martulli, con precedenti penali.

Nella sua abitazione sono stati trovati oltre 70 grammi di cocaina. Secondo quanto reso noto stamani in una conferenza stampa che si è tenuta nella Questura materana, anche dopo l’arresto di un mese fa, gli agenti hanno continuato a osservare il 42enne e hanno quindi deciso di perquisire la sua abitazione.

La droga è stata scoperta anche in un’intercapedine realizzata in muro del bagno, dietro un pensile: nella casa dell’uomo è stato inoltre trovato materiale per tagliare e confezionare la cocaina da spacciare. Le indagini sono coordinate dal pm Anna Franca Ventricelli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?