Salta al contenuto principale

Terremoto nella sanità lucana, tutti i nomi degli arrestati e delle persone coinvolte

Basilicata
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La conferenza stampa a Matera sull'inchiesta che ha scosso la sanità lucana (foto A. MUTASCI)
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

MATERA – Ecco tutti i nomi delle persone coinvolte nell'operazione della Guardia di Finanza di Matera riguardante concorsi e nomine nella sanità, una vera e propria bufera che ha toccato anche il governatore lucano Marcello Pittella, finito ai domiciliari nella sua abitazione di Lauria (LEGGI LA NOTIZIA). 

In carcere sono finiti Pietro Quinto e Maria Benedetto, rispettivamente direttore generale e  direttrice amministrativa dell’Azienda sanitaria di Matera.

Ai domiciliari, oltre a Marcello Pittella sono finiti Agostino Meale, Vito Montanaro (direttore generale dell'Asl di Bari), Maddalena Berardi (direttrice amministrativa del San Carlo), Annarita di Taranto, Davide Falasca, Vito D'Alessandro, Alessandra D'Anzieri, Luigi Fruscio (responsabile dell'anticorruzione della  Asl di Bari), Giovanni Chiarelli (commissario straordinario dell’Asp), Gianvito Amendola (dirigente del Crob di Rionero), Carmine Capobianco, Grazia Maria Ciannella, Gennaro Larotonda (primario otorinolaringoiatra Matera), Domenico Petrone, Lorenzo Santandrea (primario otorinolaringoiatra Potenza), Rosanna Grieco, Carmela Lascaro, Roberto Lascaro e Claudio Lascaro.

Ai due indagati pugliesi, Montanaro e Fruscio, viene contestato un episodio di abuso d'ufficio legato ad un presunto concorso truccato alla Asl di Matera.

Obblighi di dimora: Graziantonio Lascaro, Cristoforo di Cuia, Gaetano Appio, Michele Morelli, Francesco Mannarella, Roberta Fiorentino, Angela Capuano e Ferdinando Vaccaro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?