Salta al contenuto principale

Roberto Falotico scioglie la riserva
Diventa assessore alla Cultura

Basilicata

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

Roberto Falotico, consigliere regionale che di recente ha aderito all'Udc, ha sciolto la riserva e accettato l'incarico di assessore regionale. La scelta è arrivata dopo un colloquio con il presidente dimissionario Vito De Filippo: «Lo faccio per spirito di servizio e per la voglia di fare argine ai problemi del territorio». 

Ha accettato l’incarico di assessore alla Cultura e Formazione della Regione Basilicata dopo alcuni giorni di riflessione «per comprendere i termini di operatività della giuntaa seguito delle dimissioni del presidente della Regione». Falotico, sin dal primo momento aveva spiegato che l’accettazione dell’incarico era direttamente collegata alle capacità operative della Giunta regionale e «alla possibilità di poter adottare, nelle more del rinnovo del consiglio, tutte quelle misure necessarie e urgenti per dare risposta alle numerose istanze provenienti da tutta la Regione, in una congiuntura economica recessiva e devastante per la debole economia regionale». 

Falotico ha però precisato, che se l’azione amministrativa e di Governo che intende promuovere dovesse essere limitata o, comunque, mortificata nelle finalità non esiterà un solo momento per rimettere nelle mani del presidente della Regione il mandato ricevuto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?