Salta al contenuto principale

Forfait dai big del Pdl. Arriva solo Crosetto
Oggi Grillo ed Epifani. Attesa per Renzi

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 51 secondi

POTENZA - Dopo la De Girolamo anche Maurizio Lupi lascia a piedi il centrodestra lucano. Altro forfait e comizio saltato. L’unico è Guido Crosetto, che a Potenza supporta la candidatura di Gianni Rosa per Fratelli d’Italia. «Il futuro della Basilicata non è nelle mani della politica ma in quelle dei lucani: se scelgono di confermare quello che c'è stato negli ultimi anni e di proseguire con un lento declino, allora sanno chi votare, ovvero Pittella, se invece vogliono cambiare e ridare speranza a una regione che perde ogni anno tremila persone, devono scegliere chi, anche nel caos di Rimborsopoli, è emerso come persona diversa. Gianni Rosa - ha poi aggiunto Crosetto - è uno dei pochi a restare pulito da questo punto di vista».

Nunzia De Girolamo infatti doveva incontrare le associazioni degli agricoltori a Metaponto, in un momento peraltro delicato dopo l’alluvione che ha colpito duramente quei territori mentre Maurizio Lupi  era atteso a Matera. Un doppio saluto per “impegni istituzionali” che suona malissimo per il Pdl e il centrodestra. Tutto questo somiglia tanto ad un requiem anticipato, come dire che in Basilicata non c’è nessuna speranza.

Oppure il caos all'interno del Pdl nazionale ha fatto fare dietrofront al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti e a quello del ministro delle Politiche Agricole. Insomma, non è un bel momento per il centrodestra lucano, proprio mentre i big nazionali dei vari partiti sono pronti ad invadere la piccola regione del Sud per lanciare i rispettivi schieramenti.

Marcello Pittella, per esempio, proprio ieri alla fine di una tribuna elettorale si è fatto sfuggire il nome di Matteo Renzi, che dovrebbe arrivare a Matera domani, giusto per fare un po’ di concorrenza a Beppe Grillo che concluderà il suo tour invece a Potenza.

E intanto oggi tra Potenza e con comizio finale alle 20 a Matera, assieme al guru dei pentastellati c’è anche il segretario del partito Democratico, Guglielmo Epifani, che dovrà scuotere un po’ le masse del Partito Democratico. In questo quadro di supporters e sostenitori della causa manca soltanto il Pdl, che ha collezionato due fallimenti in pochi giorni. Questo aspetto mette un po’ in chiaro le difficoltà del centrodestra lucano, che sembra sempre di più abbandonato dalle sue guide mentre Berlusconi ospita i “falchetti” accompagnato dalla Santanchè.

I comunicati girati ca Cosimo Latronico sono tombali: «Improrogabili impegni di Governo non consentono al Ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, di essere presente nel pomeriggio a Matera». Altro comunicato fotocopia quello per la De Girolamo: «Improrogabili impegni di Governo non consentiranno al Ministro dell’Agricoltura, Nunzia De Girolamo, di essere presente mercoledì 13 novembre a Metaponto». E anche qui sono arrivate le scuse di Latronico: «Mi scuso a nome del Ministro con le associazioni agricole, e allo stesso tempo mi impegno ad organizzare quanto prima una trasferta nel Metapontino dell’esponente di Governo».

Intanto i 5 Stelle si preparano per il tour di Grillo che oggi partirà da Scanzano Jonico alle 10:30 al palazzo baronale. Seconda tappa a Metaponto, alle Tavole Palatine a partire dall’una assieme alle associazioni Comitato Difendiamo le terre Joniche e Comitato Pro Alluvionati Marconia. Chiusura poi a Matera alle 18:45 per il comizio. Quanto pubblico avrà Epifani rispetto a Grillo?

v.panettieri@luedi.it 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?