Salta al contenuto principale

Propaganda fuori seggio
Polemiche a Salandra

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

SALANDRA - E’ un malcostume piuttosto diffuso, soprattutto nei piccoli centri, ma quando l’approccio elettorale dell’ultimo minuto si fa invadente e invasivo, si sfocia nell’illegalità, causando fibrillazioni e polemiche. E’ accaduto ieri mattina a Salandra, dove un parente stretto di un candidato avrebbe avvicinato più persone nelle immediate vicinanze del seggio, con espliciti ammiccamenti al voto e, secondo alcuni testimoni, persino la consegna di fac-simili premarcati della scheda elettorale. Un episodio segnalato da una dipendente comunale, che sostiene un candidato antagonista a quello propagandato, con l’intervento dei carabinieri, che per il momento si sono limitati a verificare i fatti segnalati oralmente, senza una formale denuncia. Avvicinare gli elettori può essere punibile con una sanzione.

a.corrado@luedi.it

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?