Salta al contenuto principale

Il voto a Lauria, l'analisi del sindaco
Tre candidati e il presidente in casa

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

Il dato più significativo, anche a Lauria,  è sicuramente l'astensionismo. Sull'andamento delle elezioni nel Comune roccaforte del neo governatore della Basilicata ha fatto un commento il sindaco di Lauria, Gaetano Mitidieri. 

«L'astensionismo è stato causato dalla disillusione che ormai la classe politico-amministrativa suscita nell'elettorato e tra i cittadini più in generale, e il dato è forte anche qui in Basilicata dove di solito, invece, le percentuali di affluenza alle urne erano sempre state sostenute rispetto alla media nazionale - ha detto - A Lauria il fenomeno appare meno evidente grazie alla presenza di Pittella candidato presidente e di tre candidati consiglieri (Lamboglia, Rossini e Scavo) laurioti anch'essi, che hanno spinto la gente al voto e che sostanzialmente hanno avuto delle buone affermazioni personali di stima e seguito da parte dell'elettorato locale.»

«Il compito del futuro presidente Pittella sarà quello di riavvicinare le persone alla politica, alla amministrazione della cosa pubblica, e di dare seguito concreto alle tematiche ed alle linee progettuali indicate nel suo programma elettorale: sono certo che grazie alla personalità che esprime ed alla squadra messa in campo saprà dare seguito alle promesse cui tanti elettori sembra abbiano dato fiducia.»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?