Salta al contenuto principale

A Tito il foliniano Scavone
che sfida il vicesindaco Romano

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 33 secondi

 

TITO – Una sfida che si gioca tutta fra candidati sindaci giovanissimi, ma entrambi tutt'altro che alle prime armi. 

Mira a rimanere in Comune, passando dalla poltrona di vice a quella di sindaco, Antonio Romano, 36 anni, a capo della lista “Il futuro nelle tue mani”, dei Cristiano Popolari, stabilmente al Governo da circa vent’anni. 

Nella squadra ufficializzata ieri che raccoglie l'eredità della Giunta uscente guidata da Pasquale Scavone, oltre a diversi volti giovani della società civile, anche l'assessore uscente Fausto Santarsiero e il fratello dell'ex sindaco Carlo Fermo. Una continuità amministrativa di area centrodestra che ora punta a scardinare l'altro trentaseienne candidato al Comune alla guida della lista “Cambia Tito”, Graziano Scavone, che proprio ieri sera ha inaugurato il suo comitato elettorale, alla presenza di tutti i vertici del Pd regionale. 

Tra i presenti, Vincenzo Folino, Roberto Speranza, Salvatore Margiotta, Vito Santarsiero, Antonello Molinari. Pur essendo alla sua prima prova con le urne, Scavone può contare sull'esprienza maturata nel Partito democratico e nella segreteria politica di Vincenzo Folino. Guida la lista civica “Cambia Tito” che vede schierati per lo più professionisti espressione di varie aree al loro debutto politico. A eccezione dei consiglieri uscenti Michele Iummati e Giuseppe Petrecca. Un progetto politico intorno a cui si è ritrovato unito tutto il centrosinistra, spaccato invece alle scorse amministrative. E che ora invece si candida a conquistare la maggioranza attraverso una proposta politica alternativa a quella che governa il comune alle porte di Potenza ormai da molti anni. 

“Benedetto” da tutto il Pd, con l'unica eccezione della parte pittelliana del Partito , che non ha dato indicazione di voto. Un imbarazzo, quei dei pittelliani, legato alla candidatura del sindaco uscente dei Cristiano Popolari, Pasquale Scavone, nella lista del presidente alle scorse regionali.

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?