Salta al contenuto principale

Prova di larghe intese
I dem spaccati in aula

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

POTENZA - «Quella che è emersa su questo provvedimento è una nuova maggioranza, magari non politica, ma di metodo. Un metodo nuovo». E alla fine, a voto concluso, il commento di Franco Morlino (Popolari per l’Italia) sul provvedimento di rimodulazione del fondo sociale europeo si è trasformato nella fotografia dell’aula consiliare potentina. Maggioranza trasversale, quasi una prova delle larghe intese a cui De Luca, poche ore prima, nella relazione programmatica aveva richiamato tutti. Con il Pd praticamente spaccato a metà.
Che il caso dei fondi europei sarebbe stato profondamente politico era stato chiaro fin dal dibattito in commissione. Coro unanime di attestazioni positive sul metodo («grande collaborazione»), i distinguo al momento del voto.

(L'articolo completo sull'edizione cartacea in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?