Salta al contenuto principale

Potenza, De Luca dà il via
alle consultazioni per le larghe intese

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

POTENZA - Anche la modalità di convocazione delle consultazioni in questa fase raccoglie i toni dell’irritualità. Del resto il dissesto non è una condizione di sempre, anche se Potenza ci si è imbattuta per la seconda volta in venti anni. Il calendario è stato affisso nel palazzo del consiglio e diffuso in modo ufficiale, assegnando anche al dialogo politico una cornice di trasparenza.
Il sindaco Dario De Luca, nel corso della seduta consiliare che ha ratificato il dissesto di Potenza, ha rafforzato l’appello al governo di larghe intese, che aveva già anticipato nelle settimane precedenti. Con l’anatra zoppa in consiglio - maggioranza in aula al centrosinistra e governo sostenuto dal centrodestra - amministrare non si può. Nessuna lenta agonia, aveva detto chiaramente De Luca, spiegando di non essere disposto a tergiversare. Solo con un’amministrazione in equilibrio politico il sindaco si dice disposto ad andare avanti. Già il contesto economico e sociale è delicatissimo.

s.lorusso@luedi.it

(L'articolo completo sull'edizione acquistabile online e in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?