Salta al contenuto principale

La mucca di Polese e il tubo di De Filippo
Polemiche contro il consigliere e il sottosegretario

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

ACCUSATI di aver banalizzato i temi dell’inquinamento e delle estrazioni, nel tentativo di far digerire l’amara pillola del petrolio.
Mario Polese e Vito De Filippo, sabato impegnati in due differenti incontri sul territorio (il primo a Lauria insieme al presidente Pittella, il secondo a Senise in un’iniziativa voluta dal Pd cittadino) sullo Sblocca Italia, finiscono nel mirino del fuoco nemico.
Il consigliere regione, nel suo discorso, ripreso anche in un post su facebook, aveva evidenziato come, rispetto alle estrazioni, «ci sono altre fonti di inquinamento ancora più incisive, come quelle ad esempio derivanti dalla zootecnia».
Neanche il tempo di pronunciare l’intervento che... apriti cielo. Il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia, Donato Ramunno è passato all’attacco, con tanto di comunicato stampa e anche di vignetta

m.labanca@luedi.it

(L'articolo completo sull'edizione acquistabile online e in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?