Salta al contenuto principale

Elezione del Presidente della Repubblica
Ecco i tre grandi elettori lucani

Basilicata

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 16 secondi

Sono tre i grandi elettori che dalla Basilicata raggiungeranno il parlamento riunito in seduta comune per l'elezione del prossimo presidente della Repubblica. 

A partire per Roma, dove il prossimo 29 gennaio si svolgerà la prima sessione di voto, saranno il presidente della regione Marcello Pittella, il presidente del consiglio regionale Piero Lacorazza e il consigliere regionale Franco Mollica (Udc). 

La terna è stata indicata da una votazione del consiglio regionale. 

Nella prima votazione Pittella ha ottenuto 9 voti, Lacorazza 8, mentre 3 voti sono andati ai consiglieri Mollica e Castelluccio (Pdl-Fi) e 2 voti a Leggieri e Perrino del M5s.

Secondo quanto stabilito dall'articolo 93 del regolamento, «qualora più candidati abbiano conseguito eguale numero di voti si procede, se necessario, al ballottaggio fra essi. In caso di ulteriore parità risulta eletto il maggiore di età».

Si è quindi svolta una seconda votazione, nella quale Mollica e Castelluccio hanno ottenuto nuovamente 3 voti (10 le schede bianche). Mollica è risultato eletto grazie alla maggiore di età.

Il ballottaggio per l'ultimo posto da grande elettore si è svolto tra due consiglieri che negli ultimi mesi sono saliti agli onori delle cronache per vicende giudiziarie legate all'attività istituzionale.

Paolo Castelluccio solo di recente ha ottenuto la revoca del divieto di dimora imposto nell'ambito dell'inchiesta Rimborsopoli, legata ai rimborsi illeciti percepiti da alcuni consiglieri regionali.

Franco Mollica è stato condannato in primo grado per truffa, invece, nell'ambito dell'inchiesta sui rimborsi benzina che ha coinvolto il vecchio uffici di presidenza della Regione Basilicata. 

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?