Salta al contenuto principale

Iudicello, la consulenza con Paolucci e i “veleni”
Pd potentino alla ricerca di una guida condivisa

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 41 secondi

POTENZA - In tanti si sono chiesti cosa facesse Giampiero Iudicello lo scorso 2 maggio a Policoro a un’iniziativa del Pd. Certo il Partito democratico è il suo partito. E da dirigente dem le iniziative del Pd sono comunque tutte come “fosse casa sua”. Ci mancherebbe. Ma vedere il capogruppo consiliare e anche segretario cittadino di Potenza partecipare a un incontro a 130 chilometri dalla propria città ha destato curiosità.
Nulla di misterioso. Iudicello non punta a diventare anche segretario del Pd del Metapontino. Possono stare tranquilli gli attuali dirigenti di Policoro. La realtà è più semplice: Giampiero Iudicello è assistente personale dell’europarlamentare Massimo Paolucci. Quel Paolucci - per chiarire - che faceva parte della “tripla” di Roberto Speranza alle scorse elezioni europee: Pittella, Picerno, Paolicci. Questa era l’indicazione elettorale dell’ex capogruppo alla Camera dei deputati durante la campagna elettorale per il Parlamento europeo in Basilicata.
Ovviamente si tratta di un incarico politico per Iudicello. Nessuno “scandalo” e nessuna incompatibilità. E’ bene chiarirlo. Piuttosto non si comprende perchè il capogruppo del Pd in consiglio comunale non abbia dato risalto pubblico a un incarico comunque prestigioso (pare che il tutto sia datato gennaio scorso).
Tutto è quindi è più chiaro. La presenza di Paolucci a Policoro all’inizio di maggio come la prossima iniziativa che lo stesso europarlamentare dovrebbe (almeno a sentire i rumors) svolgere nelle prossime settimane a Potenza.
Intanto Paolucci su Facebook non è avaro di complimenti e ringraziamenti nei confronti di Iudicello (e il contrario) con tanto di foto lucane pubblicate sul proprio diario social.
Piuttosto per Iudicello le difficoltà arrivano dalla sua città con una spaccatura Pd sempre più evidente e con molti che ne criticano il lavoro a sia a livello amministrativo che a livello di conduzione politica del partito cittadino. Con il congresso che tarda sempre a essere convocato. Ma questa (forse) è un altra storia.

sal.san.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?