Salta al contenuto principale

Autunno caldo con 30 milioni da salvare
I progetti a scadenze obbligate per De Ruggieri

Basilicata

Tempo di lettura: 
3 minuti 13 secondi

MATERA - Sarà un autunno caldo e pieno di impegni per la nuova Amministrazione comunale guidata da Raffaello De Ruggieri, non farsi scappare oltre venti milioni disponibili per i fondi Fesr, portare a compimento e non perdere le risorse del Piano Città destinate alla scuola Bramante sono le scadenze più impellenti, gravi e importanti.
Quasi trenta milioni di risorse che dovranno essere difese con i progetti definitivi del Fesr e la nomina della commissione che dovrà esaminare le venticinque proposte per i lavori della Bramante già pervenute e dare il via ai lavori entro la fine del mese.
Altre proroghe non ci saranno ed il rischio concreto è la perdita dei finanziamenti.
Insomma una bella gatta da pelare anche perchè l’altra questione calda che l’Amministrazione De Ruggieri dovrà affrontare in queste settimane riguarda i dirigenti del Comune e la necessità di professionalità tecniche che possano facilitare e velocizzare l’esame e lo studio di questi progetti. Una situazione alquanto complicata e di non rapidissima soluzione, l’Amministrazione tra l’altro dovrebbe esprimersi sui tre dirigenti a tempo determinato il cui rinnovo dovrà essere deciso entro la metà di settembre (Giovinazzi, Montemurro e Mancino).
L’intenzione sembrerebbe quella di confermare almeno due dirigenti su tre ma anche di rivolgersi ad un terzo dirigente tecnico che possa essere destinato ai settori che richiedono maggiore attenzione.
Il tutto, naturalmente, in attesa che si affronti direttamente con il Governo nazionale l’esigenza di potenziare la struttura comunale al di fuori dei limiti delle assunzioni previsti dal patto di stabilità per consentire la progettazione delle opere necessarie ad arrivare anche al risultato di Matera capitale europea della cultura del 2019.

Ovviamente la questione dei progetti da completare e approntare e quella della carenza di organico e di dirigenze del Comune di Matera risultano decisamente collegate.
E dovranno essere immediatamente risolte entro e non oltre il mese di settembre perchè i tempi disponibili sono già ridotti a lumicino.
In tutto questo l’Amministrazione comunale sta provvedendo in questi giorni, dovrebbe essere presa una decisione a breve, a nominare un nuovo segretario comunale che possa accompagnare il percorso dell’Amministrazione.
La scelta in questo caso dovrebbe essere imminente e dovrebbe precedere di poco l’ufficializzazione della decisione del nuovo Capo di Gabinetto del sindaco, Mariarita Iaculli. Passaggi, anche in questo caso, collegati tra loro ma che non potranno essere ulteriormente rimandati. Le scadenze immediate che attendono la città non permettono infatti nessun tipo di distrazione e la definizione di queste scelte non può attendere ulteriormente.
Contemporaneamente il sindaco De Ruggieri dovrà operare altre scelte e prendere altre decisioni utili a compattare maggiormente la sua maggioranza e mostrare un incedere senza incertezze relativo alle prossime scadenze.
Non mancherà e terrà certamente banco anche la questione che riguarda la discarica di La Martella e i rifiuti.
Non solo le decisioni relative al bilancio comunale ma anche quelle sul conferimento e che sono oggetto di attenzione dell’Amministrazione in questi ultimi giorni e che dovranno anche determinare in maniera più chiara cosa succederà con la discarica viste le integrazioni presentate alla Regione Basilicata.
Tutti appuntamenti caldi ed importanti che richiedono una gran mole di lavoro in questo fine agosto ma soprattutto a partire dal mese di settembre.
Il Comune di Matera arriva ad un momento di svolta in cui, terminate ed alle spalle le scorie della campagna elettorale c’è la necessità inevitabile di recuperare il tempo perduto senza ulteriori esitazioni che potrebbero risultare fatali.
E c’è soprattutto la necessità di sfruttare al meglio le opportunità che ci sono e le risorse a disposizione e che per molti motivi non sono state ancora impiegate al meglio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?