Salta al contenuto principale

Segreteria unica per gli assessori
Tre dipendenti garantiranno il servizio

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

MATERA - Saranno i tre dipendenti comunali che si occuperanno della segreteria dei nove assessori dell’esecutivo del sindaco Raffaello De Ruggieri .

Lo ha deciso la giunta che si è riunita martedì pomeriggio, per la prima volta alla presenza del nuovo segretario generale Maria Angela Ettorre.

La scelta che è stata adottata, scaturisce dai limiti imposti dalla spending review, come spiega il vicesindaco Giovanni Schiuma e conferma le intenzioni che l’amministrazione comunale aveva già annunciato.

Nella seduta di martedì si è parlato ovviamente anche dei dirigenti, tema che dovrà essere affrontato al più presto e che è strettamente legato a quello della definizione del rapporto con il nuovo capo di gabinetto.

Il capitolo potrebbe essere definito già oggi, nel corso della nuova seduta che è già stata convocata.
Il lavoro interlocutorio è stato avviato martedì, nel corso di un incontro durante il quale sono stati affrontati anche i temi legati al completamento dello staff del sindaco.

«Ci troviamo di fronte a una macchina che ha bisogno di essere riorganizzata - spiega ancora il vicesindaco - l’organizzazione della segreteria unica per gli assessori lo conferma. Il capo di gabinetto, poi, è una esigenza fondamentale anche alla luce della vicenda dei dirigenti che merita di giungere alla piena funzionalità. Questa fase ci consente di motivare anche i dipendenti comunali. In questo momento ci troviamo come in un’azienda in cui nonostante le politiche strategiche, bisogna sempre pensare alle azioni concrete. I dirigenti in scadenza o quelli che devono essere reinseriti, rientrano in questo processo. E’ per questo che diventa necessario chiudere la partita dell’ufficio di staff e del capo di gabinetto, in entrambi i casi con figure qualificate. E’ importante che la partita si giochi sul rafforzamento degli uffici e su alte competenze che consentano di mettere a posto la macchina organizzativa e di operare con serenità».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?