Salta al contenuto principale

"Una leggerezza discorsiva
che non voleva essere un attacco al governatore"

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 31 secondi

LA MIA asserita dichiarazione di guerra nei confronti del Governatore della Basilicata appartiene al rituale di una comunicazione che amplifica, distorcendole, notizie e parole per meglio attrarre e “solleticare” attenzioni esterne.

Nel corso di una conferenza stampa, rispondendo ad una specifica domanda, ho segnalato che nel piano di viabilità trasmesso dalla Regione al Ministero erano state omesse infrastrutture essenziali per la città di Matera (Bradanica e Ferrandinda – Matera – Gioia del Colle). Ho quindi sentito la necessità di denunciare questa “distrazione” che andava necessariamente superata. 

Ricordando, poi, esperienze pregresse mi sono solo permesso di raccontare come la struttura amministrativa regionale – angolata nelle problematiche ora di Via del Gallitello, ieri di Via Pretoria – a volte non registri esigenze che investono altre aree lucane.
Innescare sulla leggerezza discorsiva di tale battuta un attacco corrosivo a Marcello Pittella risulta, quindi, improprio ed arbitrario.
Inoltre, il titolo di stampa così aggressivo stride con la realtà delle sostanziali alleanze intessute in questi ultimi mesi tra la Regione Basilicata e la Città di Matera.

Il Governatore della Basilicata e il Sindaco di Matera sono, infatti, attualmente impegnati in una fecondità di rapporti per governare, al servizio dell’intera regione, la designazione di Matera a Capitale Europea della Cultura 2019.

E’ una continuità di intesa che con costanza si realizza non solo nel doveroso rapporto istituzionale tra enti, ma soprattutto all’interno della Fondazione Matera-Basilicata 2019, occasione anch’essa per individuare, concordare e definire obiettivi strategici non solo per la città di Matera ma per l’intera regione.

La fecondità di questa comune e consolidata responsabilità istituzionale non può, quindi, essere svilita da un “accidente” comunicativo, che, volendo essere misericordiosi, potrei definire una gaffe giornalistica.

*Sindaco di Matera

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?