Salta al contenuto principale

Piero calò passa ai Popolari Uniti
I Socialisti Uniti perdono il gruppo

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

«Nei giorni scorsi ho fatto richiesta, poi accettata, di adesione al gruppo consiliare comunale dei Popolari Uniti».

L'annuncio di Piero Calò ridisegna la geografia consiliare a Palazzo di Città, e mette una pietra in vista del futuro rimpasto. Il gruppo dei "Socialisti Uniti" nato con le elezioni scompare, mentre si rafforza la presenza dei Popolari Uniti guidati da Sergio Potenza.

«La scelta dei Popolari uniti - prosegue il Consigliere - è stata dettata dalla posizione politica di centro-sinistra, dal sentire comune, dai valori condivisi ed anche dai rapporti di amicizia con alcuni di loro. L’ascolto e il confronto - afferma il consigliere - sono l’autentica qualità per fare politica. Ritengo di poter dare da questa nuova posizione un utile contributo alla crescita e sviluppo dell’area riformista e popolare».

«Sono sicuro - continua Calò - che potrò finalmente dibattere e condividere le tante questioni politiche ed amministrative che riguardano la città. Infine - conclude Calò - insieme ai Popolari Uniti abbiamo contributo alla riduzione dei monogruppi in Consiglio comunale».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?