Salta al contenuto principale

Unica disciplina sui bilanci
per gli enti strumentali

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

Il consiglio regionale della Basilicata ha approvato all’unanimità una proposta di legge di Gianni Rosa (Fdi) sulle «Norme in materia di Controllo sui Bilanci degli enti strumentali, delle aziende sanitarie, e delle società partecipate dalla Regione».

La normativa, secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa dell’assemblea, prevede che tutti gli enti strumentali della Regione siano sottoposti a un’unica disciplina sui controlli dei bilanci, dei relativi provvedimenti di assestamento e variazione e dei rendiconti, per «uniformare i criteri, le valutazioni e le modalità di controllo, anche in un’ottica di semplificazione, affidandoli al
Consiglio regionale».

Successivamente il consiglio ha approvato all’unanimità una proposta di modifica della legge del 1991, presentata componenti dell’Ufficio di Presidenza - Piero Lacorazza (Pd), Paolo Galante (Ri), Franco Mollica (Udc), Paolo Castelluccio (Fi) e Mario Polese (Pd) - sulla Commissione regionale per la parità e le pari opportunità, precisando la necessità «della maggioranza qualificata dei due terzi dei componenti per l’approvazione del regolamento».

L’assemblea ha poi approvato a maggioranza un disegno di legge sull'approvazione del «Rendiconto per l’esercizio finanziario 2014 dell’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura» (Alsia), e un disegno di legge della giunta sul «Rendiconto per l’esercizio finanziario 2014 del Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?