Salta al contenuto principale

Sarli replica alle denunce di De Luca
«Sorprendenti toni da campagna elettorale»

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

«Non è con il rilancio di una fuorviante campagna ideologica impregnata di paragoni azzardati, offensivi ed inaccettabili che si può pensare di risolvere i gravosi problemi che assillano la città di Potenza».

Lo ha detto il segretario cittadino di Potenza del Pd, Enzo Sarli, «in riferimento - è scritto in una nota diffusa dal Pd - a quanto dichiarato dal sindaco Dario De Luca nell’assemblea pubblica svoltasi ieri sera nel rione Poggio Tre Galli».

«Sorprende - ha proseguito Sarli - che il massimo rappresentante del Comune di Potenza, anziché operare per favorire la più ampia coesione tra le forze politiche, consiliari e sociali della città al fine di superare le enormi difficoltà sussistenti nella gestione della Cosa Pubblica, riesumi toni propagandistici propedeutici ad un’imminente campagna elettorale, di cui la comunità non avverte
assolutamente il bisogno».

Secondo Sarli, «compito del primo cittadino è perseguire concretamente il bene comune, non solo con il necessario risanamento finanziario delle casse municipali, ma anche - ha concluso il segretario del Pd - con l’implementazione di azioni volte ad offrire risposte concrete alle esigenze ed alle attese dei cittadini, da troppo tempo marginali nelle politiche comunali». (ANSA).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?