Salta al contenuto principale

Amministrative, vincono le civiche e frena il M5S. Eletti Altobello e Melfi

 

Basilicata
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il riconfermato sindaco di Lavello (PZ) Sabino Altobello
Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

POTENZA  – Il Movimento 5 Stelle in Basilicata conquista soltanto uno dei tredici comuni al voto (12 nella provincia di Potenza e uno nel Materano) nella tornata di elezioni comunali del 10 giugno, in cui l’affluenza è stata del 56,76 per cento. Si tratta di Ripacandida, centro dell’area Nord lucana di nemmeno duemila abitanti in cui si sfidavano ben cinque liste, fra cui anche una del Partito democratico (in quasi tutte le cittadine si sono confrontate per la maggior parte civiche): Giuseppe Sarcuno il nome del nuovo primo cittadino pentastellato.

Nessuno dei comuni in lizza superava i 15mila abitanti, per cui non ci saranno i ballottaggi previsti in altre regioni domenica 24 giugno. Ripacandida è il primo centro che diventa pentastellato nel Potentino, grazie ai 302 voti conquistati, pari al 29,1 per cento. Castelluccio Superiore, invece, non raggiunge il quorum e sarà chiamato al voto la prossima primavera.

Sempre nella provincia di Potenza da segnalare l’affermazione di Sabino Altobello, a Lavello, con la lista civica "Si può fare" (2.828 voti pari al 38,8 per cento). Altobello – in passato assessore regionale e anche presidente della Provincia di Potenza, oggi esponente del Partito democratico area Cifarelli – riesce a bissare il successo elettorale di cinque anni fa, confermandosi alla guida della popolosa cittadina dell’area Nord lucana per un altro lustro.

Il sindaco uscente di Atella, invece, non ha centrato l'obiettivo di farsi rieleggere: ad avere la meglio è stato l’impiegato di banca Gerardo Lucio Petruzzelli (1.133 voti pari al 44,7 per cento), anch'egli del Pd ma di area Lacorazza (FronteDem) come quello di Muro Lucano, Giovanni Setaro.

Solo due su 13 le donne elette: si tratta di Maria Cavuoti a Pietrapertosa (94,73%)  e Viviana Cervellino a Genzano di Lucania (40,96%), unico centro in cui l'affluenza è cresciuta rispetto alle elezioni del 2013 (+20% circa).  

Nell’unico comune del Materano, Tricarico, da registrare l'affermazione di Antonio Melfi, con 1.454 voti pari al 43,2 per cento. In passato Melfi era già stato sindaco di Tricarico, oltre che consigliere regionale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?