Salta al contenuto principale

Capodanno Rai a Maratea, tutti i numeri e i nomi dell'evento

Basilicata
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
L'allestimento del palco del Capodanno Rai a Maratea (foto dal profilo fb del sindaco Domenico Cipolla)
Tempo di lettura: 
3 minuti 29 secondi

MARATEA (PZ) – Quest’anno, per la prima volta nella sua storia,  Maratea,  incorniciata nel Golfo di Policastro, incastrata tra i monti, affacciata sul Mar Tirreno e sotto la gigantesca e suggestiva statua del Redentore, diverrà la spettacolare cornice del Capodanno di Raiuno (LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO DELLO SHOW).
Dopo Matera e Potenza, Rai1 e “L’Anno che Verrà” accompagneranno il pubblico verso il nuovo anno dalla località che per le sue spiagge e il suo mare è puntualmente premiata con la Bandiera Blu, le 5 Vele e la Bandiera Verde.
Musica, comicità e spettacolo saranno i protagonisti della tradizionale festa del Capodanno di Rai1 (trasmessa in diretta anche in Hd sul Canale 501 e sulle frequenze di Radio1) che sarà realizzata in collaborazione con la Regione Basilicata, il Comune di Maratea e la Fondazione Matera-Basilicata 2019. Il programma sarà condotto da Amadeus, accompagnato dalla partecipazione straordinaria di tanti amici quali Francesco Paolantoni, Dario Bandiera e inoltre, reduce dai grandi successi di quest’ultima stagione televisiva, sul palco di Maratea sarà presente Cristiano Malgioglio.
«Dalla Basilicata, terra di paesaggi straordinari, inconsueti e magici, territorio che anno dopo anno conquista attenzione internazionale per la sua bellezza, il pubblico di Rai1 sarà invitato a trascorrere il 31 dicembre all’insegna del divertimento, della serenità e dell’allegria – si legge nella presentazione del servizio pubblico –. Maratea, che con la sua bellezza paesaggistica le tradizioni storiche è candidata a diventare patrimonio dell’Unesco , dalle 21 circa, non appena terminerà il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica, ospiterà per oltre quattro ore una kermesse che metterà assieme grandi ospiti, sorprese e tanta musica».

Qualche numero? 10 milioni di telespettatori, mentre saranno al massimo 6.400 le persone radunate in piazza Europa. Gli artisti saranno accompagnati da una grande orchestra di 30 elementi, diretta dal Maestro Stefano Palatresi, che suonerà dal vivo i più grandi successi del presente e del passato. 
Presente anche un corpo di ballo di altrettanti elementi che renderà ancora più suggestiva, emozionante e festosa l’atmosfera del palco e della piazza. La regia del programma in diretta da Maratea – realizzato in collaborazione con Regione Basilicata – è di Maurizio Pagnussat.

Secondo il sindaco della cittadina tirrenica lucana, Domenico Cipolla, «lo spettacolo non potrà che essere di primissimo livello e assolutamente da non perdere».

In questo ideale “tempo senza tempo” che è il Capodanno, “L’Anno che Verrà” vuole nelle intenzioni della Rai «essere soprattutto una festa capace di unire generazioni diverse attraverso l’emozione della musica e dei ricordi, una lunga e grande festa per tutto ciò che di bello abbiamo vissuto e per tutto ciò che di buono ci aspettiamo con l’arrivo del nuovo anno».

Quest'anno poi sono previsti collegamenti con Venosa, altra stupenda località della Basilicata dove sarà presente Francesca Barra insieme con il comico e imitatore Davide Pratelli: Venosa infatti seguirà l’evento con un maxischermo in piazza Castello ma soprattutto pensa già a organizzare la prossima edizione del Capodanno Rai: dalle ore 21 “Venosa si Illumina” aspettando il 2018, con tre dirette televisive dal borgo oraziano  in collegamento con Raiuno alle 22,30, alle 23,42 e dopo la mezzanotte. Nel darne conferma, il sindaco Tommaso Gammone ieri ha spiegato di essere «stato invitato a Maratea come staffettista per l’Anno che Verrà 2019. Sono fiducioso che il prossimo evento Rai si terrà a Venosa».

Nel corso della serata venosina davanti al Castello Pirro del Balzo, presentata con Pratelli dalla scrittrice e conduttrice televisiva lucana (già protagonista del Capodanno Rai di Potenza l’anno scorso), anche il maestro Pasquale Menchise, direttore d’orchestra di caratura internazionale, voluto fortemente dalla Rai nazionale. E ancora la Cover Modà diretta dal maestro Fabrizio Frangione. Sfilata di moda a cura dello stilista Moreno. E poi spazio alla 12enne venosina Miriam Volonnino, giovanissimo talento della Basilicata, a Mimmo Cavallo, fisarmonicista venosino che si è esibito al salone Margherita-Bagaglino di Roma, Charles Kablon, direttamente dal programma televisivo “The Voice” e  Francesca Giannizzari, giovane talento musicale che ha incantato nel programma “X Factor” di Sky. A mezzanotte saranno i Fuochi d’artificio a cura della ditta Teora, a salutare il 2018. A seguire Dj Set con musica fino all’alba a cura di Raffaele Boccone.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?