Salta al contenuto principale

Picci sbotta contro Favarin
Lascia su Facebook il suo sfogo

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

Come sempre il forte attaccante del Francavilla Antonio Giulio Picci non le manda mai a dire e, all’indomani della sconfitta contro la capolista Fidelis Andria, attraverso la sua pagina “Facebook” l’attaccante ex Matera, il quale aveva anche regalato il momentaneo vantaggio ai suoi con un bel colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo al 26’ del primo tempo, denuncia in maniera molto forte il tecnico dei pugliesi Giancarlo Favarin: «Volevo ringraziare e congratularmi con l'allenatore della Fidelis Favarin (se allenatore si può chiamare in quanto è stato cacciato dappertutto): nella mia carriera mai e poi mai avevo litigato con un allenatore avversario, ma mi doveva capitare di avere a che fare anche con questi soggetti (persona e' un parolona per lui) che invitava i suoi giocatori dopo il mio gol di spaccarmi il ginocchio a gran voce oltre a riempirmi di insulti e minacce durante tutto l'incontro!!!! Fortunatamente i giocatori dell'Andria oltre a essere dei bravi calciatori non lo stavano a sentire anzi insieme al suo presidente Fiore mi chiedevano scusa del comportamento di questo soggetto!!!! Concludo dicendo e tranquillizzando il tecnico che non ha bisogno di minacciare nessuno per vincere le partite con le squadra che ha rinnovando i complimenti a società e squadra nonché al suo pubblico... Ti auguro mister di durare a lungo ad Andria, ma ho forti dubbi a riguardo!!!!!».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?