Salta al contenuto principale

Il Melfi resta sempre sul pezzo
Ad Aprilia un tempo per parte con la Lupa Roma

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

 

UN pari che alla resa dei conti sta bene ad entrambe le squadre. La Lupa Roma mantiene un vantaggio di tutta sicurezza sulla zona playout.

Il Melfi riesce in ogni caso a muovere la classifica tenendo viva la corsa al nono posto che significherebbe Tim Cup. E’ questo infatti il nuovo obiettivo che si sono posti i gialloverdi, dopo aver già festeggiato la salvezza matematica con il successo di sette gioni fa al Valerio contro il Lecce. 

Al “Quinto Ricci” di Aprilia si sono trovate di fronte due squadre nella sostanza tranquille, che hanno dato vita a una partita piacevole e giocata a viso aperto nonostante non siano state realizzate reti. L’inizio di partita vede la Lupa spingere forte sull’acceleratore collezionando occasioni, senza però riuscire a far male. 

Sugli scudi il portiere ospite Gagliardini, cresciuto nel settore giovanile della Juventus, tra i migliori in campo al suo esordio stagionale. Il primo a cercare la via della porta è Del Sorbo (6’) che colpisce precisamente di testa costringendo Gagliardini al colpo di reni per deviare in angolo. Al 18’ altro brivido per la porta gialloverde con Bariti che fa partire un tiro cross che attraversa l’area piccola con Annoni bravo ad anticipare l’intervento di Tajariol. 

Al 32’ ancora Gagliardini si esalta sulla botta dalla distanza di Annoni. Nel frattempo Bitetto è costretto a giocarsi tutte le sostituzioni per sopperire agli infortuni di Spezzani e Annoni. Nella ripresa la musica cambia, nonostante il Melfi schieri in via sperimentale il giovane Libutti in difesa. 

I ritmi della partita cambiano e il bomber gialloverde Caturano sfiora il gol che sarebbe valso una preziosissima vittoria. Lanciato bene in profondità si ritrova a tu per tu con il portiere Rossi, bravo a non cadere nell’uno contro uno e a deviare in angolo. Il Melfi mantiene una sostanziale supremazia territoriale, senza però riuscire a infilare la porta capitolina. 

Finisce con un 0-0 che mantiene comunque alto il morale in casa gialloverde, in vista di un finale di campionato sulle ali dell’entusiasmo.

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?