Salta al contenuto principale

Il Potenza torna a vincere
Per il Francavilla successo salvezza

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

Il Potenza ritorna a vincere in casa del Manfredonia (1-2) e contemporaneamente riapre anche la corsa al secondo posto, ora distante due punti visto il pari del Taranto a San Severo (3-3). Rossoblù rimaneggiati per le assenze di Viola, Sicignano, Schettino, Posillipo e Caraccio, oltre che per le non perfette condizioni di Cianni e Melis relegati in panchina. Ma con caparbietà la squadra di Giacomarro ha portato a casa l'intera posta in palio. Vantaggio potentino con un rigore trasformato da Palumbo e giustamente concesso per una trattenuta ai danni di Catanese. Il Manfredonia trova però il pari al 39' grazie ad un inserimento di Colombaretti, imbeccato da una sponda aerea di De Vita sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Seconda frazione di grande sofferenza per la squadra di Giacomarro che nel suo momento peggiore riesce a trovare il gol vittoria grazie a un pallonetto di Di Senso che beffa in uscita l'estremo sipontino Palma (27'). Vittoria importantissima anche in chiave playoff che consente di blindare il terzo posto e di pensare alla Cavese, prossimo avversario del Potenza tra sette giorni al Viviani. Domenica felice anche per l'altra lucana del girone, il Francavilla di Ranko Lazic che si aggiudica lo scontro salvezza contro l'Arzanese. A decidere per i sinnici le reti di capitan Di Giorgio al 19' e di Gasparini al 25'. Ad oggi il Francavilla sarebbe salvo in virtù dei dieci punti di vantaggio sulla Scafatese terzultima in classifica. La squadra di Lazic è attesa da due sfide alla portata contro Sarnese in trasferta e Gallipoli in casa.


Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?