Salta al contenuto principale

Maxi retata nel Sud Italia
Non risultano coinvolte le lucane

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

Stando a quanto emerso dagli atti, nell'inchiesta sul calcioscommesse che ha portato a una cinquantina di fermi nella notte non sono coinvolte le squadre lucane né i loro tesserati. L'operazione è stata portata a termine dalla Polizia su ordine della Dda presso la Procura di Catanzaro e ha riguardato oltre 20 province italiane. 

I provvedimenti riguardano dirigenti, tecnici e calciatori di diverse squadre del girone meridionale di Lega Pro (quello del Matera e del Melfi) e del girone H di Serie D dove militano Potenza e Francavilla. 

I NOMI E LE PARTITE

Twitter @pietroscogna

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?