Salta al contenuto principale

Gianni Pittella in visita all'Old Trafford
Per lui la maglia numero 7 dei Red Devils

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

Parentesi calcistica nel soggiorno-studio a Manchester di Gianni Pittella. «Sono qui per migliorare il mio inglese - ha spiegato il presidente del gruppo Socialist&Democrats al Parlamento europeo - ma ho accettato con piacere l’invito del mio amico e collega Afzal Khan a visitare il tempio del calcio cittadino». Un percorso guidato all'interno dell’Old Trafford, casa del Manchester United, in cui Pittella ha potuto visitare il museo del club e la sala dei trofei dei Red Devils, oltre agli spogliatoi e al prato verde dello stadio conosciuto come “the theatre of dreams” (il teatro dei sogni).

L’europarlamentare, accompagnato dall'ex sindaco di Manchester, è stato invitato dalla dirigenza dello United ad assistere dalle tribune al preliminare di Champions League contro il Bruges e ha ricevuto in omaggio una maglia personalizzata con il numero 7. Un numero che ha segnato la storia del club, indossato tra gli altri da George Best e da Cristiano Ronaldo. Un pensiero che Pittella, da appassionato di calcio, ha avuto modo di gradire: «una maglia bellissima a partire dal colore, il rosso mi è caro a partire dalla tradizione socialista e anche quest’anno, come spesso accaduto in passato, verrà utilizzato dal mio Napoli per la seconda maglia».

Twitter @pietroscogna

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?