Salta al contenuto principale

E' un Matera che profuma di serie B
Al "XXI Settembre" cade il Crotone di Juric

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 14 secondi

La differenza di categoria non si è vista. Il Matera ha battuto il Crotone grazie alla rete di Armellino. Al 4’ st la giocata di Kurtisi ha deciso la partita: recupera palla a centocampo e s'involaverso la porta avversaria, fino al servizio per l’accorrente Armellino che non sbaglia. Ma sarebbe riduttivo dire che il Matera ha solo vinto contro il Crotone. Il Matera ha ben impressionato. E rispetto al match con il Sudtirol (altro test di un certo livello) è piaciuta anche la fase difensiva, con un centrocampo pronto a fare filtro e ad imbastire le azioni d’attacco. E’ un Matera che ha superato l’esame e che ha convinto il pubblico.
Del Matera ha convito, ancora una volta, l’idea di gioco dettata dal tecnico Dionigi. La crescita della squadra continua e il mercato potrebbe ancora regalare quel qualcosa in più che tutti sperano. Il reparto che ha funzionato meglio è apparso la difesa, anche se nel dopo-gara il tecnico Dionigi ha gettato (giustamente) acqua sul fuoco, dicendosi soddisfatto, ma sottolineando che si tratta di “calcio d’agosto”.

CURIOSITA' - Allo stadio si è visto Tommaso Coletti. Il cetrocampista ex biancazzurro ha fatto capolino in quello che è stato nello scorso campionato il suo stadio. Qualche mugugno è arrivato dagli spalti indirizzato al giocatore del Foggia, ma a fine gara gli animi erano distesi, tanto che Coletti si è concesso anche una chiacchierata con mister Dionigi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?