Salta al contenuto principale

Doppio impegno interno per Matera e Melfi
In D il Francavilla tenta la fuga

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 21 secondi

Deve necessariamente riprendere la corsa con un risultato positivo il Matera, reduce dalla sconfitta roboante di Andria (3-0) rimediata una settimana fa. Contro gli uomini di Dionigi ci sarà il Catania di Pancaro (inizio ore 15), che bagnerà il proprio esordio in Lega Pro proprio al XXI Settembre dopo la retrocessione dalla Serie B per la vicenda legata al calcioscommesse. Negli etnei in panchina ci sarà il materano Gianvito Plasmati, di ritorno dall'esperienza nella terza serie inglese con il Leyton Orient.

Chiude la giornata di Lega Pro il match tra Melfi e Lupa Castelli in programma alle 17.30, con i gialloverdi che devono riscattare il ko di Caserta. Non sarà una passeggiata perchè al Valerio arriverà una squadra - quella di Galluzzo - che ha saputo fermare in casa il Benevento sull 1-1.

In Serie D la capolista Francavilla attende al "Fittipaldi" il Manfredonia allenato da Vadacca. I sinnici, in caso di successo, potrebbero puntare alla prima posizione in solitaria visti gli scontri diretti Nardò - Isola Liri e Taranto - Virtus Francavilla, dirette concorrenti che potrebbero non reggere i ritmi altissimi dei sinnici e lasciare qualche punto per strada. Il Potenza ha l'obbligo di dimenticare la sconfitta di mercoledì a Picerno e attende in casa il Torrecuso di Farina. Agovino deve solo vincere per conservare salda la propria panchina messa in discussione in settimana. Trasferta difficilissima ma non impossibile per il Picerno al Progreditur di Marcianise. I melandrini, sulle ali dell'entusiasmo dopo i primi tre punti stagionali, affrontano un Marcianise assetato di punti e proveniente da due ko di fila contro Pomigliano e Manfredonia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?